Incontri e Racconti di Gusto
Il Blog di www.vizidigola.com

Spossati? Un po’ di vigore con il Pecorino Romano DOP…

Sapore piccante e decisamente salato, fragrante
Piacere, sì sono io, il vero Pecorino Romano DOP. Sono prodotto da un autentico romano, Antonio Lopez, con latte ovino crudo proveniente da pecore di razza Siciliana, Comisana, Sarda e Sopravvisana, e stagionato 7-8 mesi

Pecorino Romano DOP

Visto? Il vero Pecorino Romano DOP, si presenta da solo, basta assaggiarne un pezzetto per capire che stiamo gustando un formaggio dalle antiche origini, prodotto già dagli antichi romani presso i quali era talmente in uso, che fu stabilita anche la razione giornaliera da dare ai legionari, per dar loro forza e vigore. Ebbene sì,  il Pecorino Romano è una iniezione di energia ed è anche di facile digestione.


Via con le Pietanze Romane allora…Eccovi tre ricette tipiche da gustare in questa stagione con il Pecorino Romano come protagonista…

LA GRICIA

La Gricia è il piatto da cui ha avuto origine la amatriciana, inventato dai pastori quando ancora non c’era il pomodoro.

La Gricia

Ingredienti

Pecorino Romano DOP
Pasta artigianale - ovviamente Spaghetti
Guanciale
Pepe nero macinato

Rosolate in padella a fuoco lento il guanciale tagliato a listarelle, spolverato di pepe nero macinato al momento. Scolate la pasta al dente, lasciandola con un po’ d’acqua di cottura e saltatela con il guanciale. Cospargete con abbondante Pecorino Romano grattuggiato e servite


CACIO E PEPE

"Due Spaghi" veloci veloci per chi tempo per stare ai fornelli non ne ha, per chi ama i sapori decisi e vuole fare bella figura senza troppo sudore…

Cacio e Pepe

Ingredienti per 4 persone
400 grammi di Spaghetti
200 grammi di Pecorino Romano DOP grattugiato
Pepe nero macinato
Olio extravergine d’oliva

Lessate gli spaghetti in acqua salata.In una terrina a parte mettete il pecorino romano grattuggiato ed il pepe macinato. Scolate la pasta al dente e tenete da parte 1 mestolo d’acqua di cottura.
Versate gli spaghetti nella terrina con la miscela di pepe e pecorino e conditeli aggiungendo un mestolo d’acqua di cottura in modo che si crei un condimento cremoso. Mescolate bene e servite subito!


FAVE E PECORINO

Ecco una ricetta tipica romanesca da preparare come condimento oppure da gustare come piatto unico, fresco e leggero…

Fave e Pecorino

Ingredienti
1 kg di fave intere
100 gr di cicoria o rucola
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe nero macinato q.b.
150 gr di Pecorino Romano DOP a scaglie

Sgusciate le fave. Sbiancatele in acqua bollente salata per 1 minuto. Scolatele e immergetele in acqua ghiacciata. Scolatele di nuovo e togliete la pellicola che le avvolge. Lavate la cicoria (o rucola) e asciugatela.Fate saltare in padella le fave con metà dell’olio, salate e pepate quanto basta. Fate saltare in padella la cicoria (o rucola) con l’olio rimasto e aggiungete sale e pepe quanto basta. Preparate i piatti con cicoria o rucola, del Pecorino Romano a scaglie e coprite con le fave.

Alla prossima!

  1. postato da vizidigola
Tag:  pecorino romano    gricia    amatriciana    fave e pecorino    ricette con il pecorino    ricette e suggerimenti    piatti tipici    pecorino    latte ovino    latte crudo